logo
Benvenuto, ospite. Per favore accedi o registrati per attivare tutte le funzioni: Accedi o Registrati.

Notifica

Icon
Error

22 Pagine«<1314151617>»
Opzioni
Vai all'ultimo messaggio Vai al primo messaggio non letto
ambralab  
#281 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 11:04:35(UTC)
ambralab

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 09/03/2017(UTC)
Messaggi: 11
Italy
Scrive da: Caserta

Ha ringraziato: 2 volte
Postato in origine da: Allpower82 Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Allpower82 Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: _Max_ Vai al messaggio quotato
Manca il riepilogo IVA.... Deve comparire tra le linee dettaglio fattura e la sezione pagamento


Quindi ha difettato il programma nel generare l' xml per l'invio?

Quando l'ho fatta avevo RC1. Ho appena disinstallato e messo la RC4, ritrasmettendo la fattura. Dici che ho risolto?


Nulla...me lo ha riscartato anche con la RC4....

File non conforme al formato (nella descrizione del messaggio è riportata l’indicazione puntuale della non conformità ) : The content of element 'DatiBeniServizi' is not complete. One of '{DettaglioLinee, DatiRiepilogo}' is expected.
riga: 159 - colon


Buon giorno, io ho lo stesso identico problema:
fattura scartata, vado per controllare e manca il riepilogo iva, questo quando faccio invio dal programma.
Se genero io il file xml per la fattura elettronica, mi sembra non manchi niente. Ora provo a inviarlo a mano e vedo cosa succede,
ma presumo che il programma non generi correttamente xml quando fa tutto in automatico
Steno  
#282 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 12:58:09(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: ambralab Vai al messaggio quotato


Buon giorno, io ho lo stesso identico problema:
fattura scartata, vado per controllare e manca il riepilogo iva, questo quando faccio invio dal programma.
Se genero io il file xml per la fattura elettronica, mi sembra non manchi niente. Ora provo a inviarlo a mano e vedo cosa succede,
ma presumo che il programma non generi correttamente xml quando fa tutto in automatico


State entrambi utilizzando la versione RC4 ?

Grazie
Allpower82  
#283 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 13:36:31(UTC)
Allpower82

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 14/01/2019(UTC)
Messaggi: 18
Italy
Scrive da: Puglia

Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: ambralab Vai al messaggio quotato


Buon giorno, io ho lo stesso identico problema:
fattura scartata, vado per controllare e manca il riepilogo iva, questo quando faccio invio dal programma.
Se genero io il file xml per la fattura elettronica, mi sembra non manchi niente. Ora provo a inviarlo a mano e vedo cosa succede,
ma presumo che il programma non generi correttamente xml quando fa tutto in automatico


State entrambi utilizzando la versione RC4 ?

Grazie


Io ho fatto il primo invio con la RC1 perchè avevo quella e volevo aggiornala sulla stable version tanto non avevo fatture da emettere. Quando si è presentato il problema dello scarto per riepilogo iva mancante ho installato la RC4 e ho fatto finta di modificare la fattura per rigenerare xml ed inviare, ma mi ha fatto lo stesso errore.
La cosa si è risolta al terzo invio (sempre con la RC4), quando ho modificato la fattura mettendo iva ad esigibilità immediata.
Secondo me o va inserito un check alla generazione dell' xml che avvisi che manca la selezione iva e il file risultante risulterà non idoneo, oppure bisognerebbe mettere di default nella generazione la comparsa della voce iva ad esigibilità immediata (che credo sia la casistica più diffusa) e uno se lo ritrova già compilato, per cui va a modificare solo se ha bisogno di selezionare un'altra voce. Così facendo il campo non rimarrà mai vuoto eliminando l'insidia della fattura scartata.

harlock  
#284 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 13:41:51(UTC)
harlock

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 03/07/2018(UTC)
Messaggi: 42
Italy
Scrive da: druento

Ha ringraziato: 15 volte
E' stato ringraziato: 2 volte in 2 messaggi
1) ok x il rileggere i post ,( non escludo che posso essermi perso dei pezzi per strada) ,
ma nel mio caso specifico non "prelevo" dati da ddt già generati , ovvero le "bolle / ddt" le ho su cartaceo ( i classici moduli di buffetti per capirci) , quindi quando creo la fattura vado ad inserirli manualmente .

facendo delle prove ieri mi sono accordi di un paio di cose però , e vorrei chiedere se sono normali - previste :

ho provato a fare una fattura , esportare xml e controllarlo nella sezione "fatture e corrispettivi" e :

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )


quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
[se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]



2) nelle impostazioni / fatture elettroniche si può scegliere da che numero iniziare la numerazione ( tutto ok)

mi sono accorto però , che se si cerca di stampare / exportare + volte lo stesso documento la numerazione sale sempre ...


se ristampo lo stesso documento , la numerazione non dovrebbe essere sempre la stessa ?

overo :
- faccio ft 01 --> esporto xml-->...01 ( tutto ok , bellissimo , vado oltre )
- faccio ft 02---> esporto xml-->...02..non piace a sdi e simili ... devo correggere
e ristampo .... xml03 , ancora errata , da rifare etc + volte poi .... xml09 , ok va bene ...

ma anche se nel xml mi segna come numerazione 9 in realta è sempre la num 2 .

[ovvero non ci dovrebbe essere una correlazione tra il num documento indicato in fase di realizzazione ed il numero che c'è nel xml ? ]

questo può generare problemi o sono io che me ne pongo troppi ?






Postato in origine da: _Max_ Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
buongiorno ,

oltre a ringraziare per i vari aggiornamenti e risposte esaustive che ho letto fin ora , vorrei chiedere (se possibile) una cosa :


-- premesso che non ho ancora emesso F.E , e ci sto provando ora--

nelle mie solite FT ( non sempre) c'erano righe descrittive , tipo :
<<esecuzione di bla bla ,riparazione di questo e quello .... con sostituzione di ...bla bla .... e a seguire la riga con TOT ...importo / iva etc>>


ora , devo emettere la FT ed ho delle righe descrittive
(la prima fa riferimento alla bolla --> B.A.N **/**** del **-**-**** ...etc)

ma quando provo a esportare l'xml il sistema mi segnala un errore :

" la fattura contiene una riga descrittiva . le righe descrittive non sono supportate nella fattura elettronica"


quindi come devo comportarmi ?
le righe descrittive non ci devono essere (le converto tutte con importo 0 ,0 ,0 ) o si possono inoltrare i documenti ugualmente ?







B) non è un errore ma quando vengono richieste passw / pin etc i carattere sono (giustamente) nascosti ,
ma potrebbe essere utile un pulsante x "visualizzare" la password inserita prima di dare l'ok (x essere sicuri di non sbagliarla)



Alla prima ti rispondo parzialmente, perché forse fai prima a scorrere i vari post o facendo una ricerca e vedrai che tutto ti sarà più chiaro: il programma compila i dati relativi ai DDT ed in automatico se la FE deriva dalla aggregazione dei DDT a fine mese...


Alla B) ti rispondo che forse con un copia & incolla risolvi....



Steno  
#285 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 15:13:43(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: _Max_ Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: ambralab Vai al messaggio quotato
ecco come non detto, fatture inviate ieri, tre insieme e tutte e tre scartate con errore:

<Codice>00200</Codice>
<Descrizione>File non conforme al formato (nella descrizione del messaggio Ú riportata l’indicazione puntuale della non conformità) : The content of element 'DatiBeniServizi' is not complete. One of '{DettaglioLinee, DatiRiepilogo}' is expected.
riga: 179 - colon</Descrizione>
<Suggerimento>Verificare che il file inviato sia conforme al formato previsto</Suggerimento>
</Errore>




Puoi girarmi a info chiocciola ondanera.net l'xml? E indicare che versione stai usando?

grazie


Ciao Steno, alla luce del fatto che mancava il tipo di esigibilità dell'IVA e che se non specificata - la regola - prevede si "presume immediata", è possibile al fine di evitare fraintendimenti/supposizioni gestirla in automatico se non specificata/selezionata?



Ma non vi basta indicare l'esigibilità nella tabella delle Aliquote Iva? In modo che va la riporti sempre in base all'articolo che selezionate?
Steno  
#286 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 15:21:13(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )

quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
[se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]



Vedo di impostarle in automatico


Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato


2) nelle impostazioni / fatture elettroniche si può scegliere da che numero iniziare la numerazione ( tutto ok)

mi sono accorto però , che se si cerca di stampare / exportare + volte lo stesso documento la numerazione sale sempre ...



I temi sono 2: il nome del file xml deve essere univoco, sempre, quindi è corretto che lo incrementi sempre. Se invece ti riferisci al campo ProgressivoInvio all'interno del xml, attualmente è composto da NumeroFattura(5caratteri)+Modificatore(2caratteri max)+Anno(2 caratteri)+Progressivo di invio della fattura (2 caratteri). Per come ho inteso il processo, è un dato tecnico che serve per identificare univocamente l'invio, e peraltro ti consente comunque di risalire alla fattura "originale" grazie ai primi 8 caratteri.




thanks Un utente ha ringraziato Steno per questo utile messaggio
harlock il 24/01/2019(UTC)
peanuts  
#287 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 16:21:40(UTC)
peanuts

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 21/12/2018(UTC)
Messaggi: 25

Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 1 volte in 1 messaggi
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
1) ok x il rileggere i post ,( non escludo che posso essermi perso dei pezzi per strada) ,
ma nel mio caso specifico non "prelevo" dati da ddt già generati , ovvero le "bolle / ddt" le ho su cartaceo ( i classici moduli di buffetti per capirci) , quindi quando creo la fattura vado ad inserirli manualmente .

facendo delle prove ieri mi sono accordi di un paio di cose però , e vorrei chiedere se sono normali - previste :

ho provato a fare una fattura , esportare xml e controllarlo nella sezione "fatture e corrispettivi" e :

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )


quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]


credo che tu ti sia già risposto da solo : metti la spunta su "descrittivo" in dati articoli--> sotto il campo nome articolo . Così il rigo è solo descrittivo e non devi aggiungere altro o mettere spunte su altre caselle.....

Ricorda però di mettere la spunta su "Includi righe descrittive" nelle impostazioni --> fattura elettronica

oppure per i riferimenti ai ddt per ogni rigo compilato: sempre in dati articolo, selezioni riferimenti/altri dati e inserisci il tipo di documento ( DT), numero ddt, la data ..lo devi fare per ogni rigo. in fattura elettronica ti ritrovi ddt e

riferimenti...


Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato


2) nelle impostazioni / fatture elettroniche si può scegliere da che numero iniziare la numerazione ( tutto ok)

mi sono accorto però , che se si cerca di stampare / exportare + volte lo stesso documento la numerazione sale sempre ...


se ristampo lo stesso documento , la numerazione non dovrebbe essere sempre la stessa ?

overo :
- faccio ft 01 --> esporto xml-->...01 ( tutto ok , bellissimo , vado oltre )
- faccio ft 02---> esporto xml-->...02..non piace a sdi e simili ... devo correggere
e ristampo .... xml03 , ancora errata , da rifare etc + volte poi .... xml09 , ok va bene ...

ma anche se nel xml mi segna come numerazione 9 in realta è sempre la num 2 .

[ovvero non ci dovrebbe essere una correlazione tra il num documento indicato in fase di realizzazione ed il numero che c'è nel xml ? ]

questo può generare problemi o sono io che me ne pongo troppi ?





Tu non ricevi ricevute di scarto perchè hai provato ad inviarli? Solo controllandoli sul sito dell'agenzia delle entrate ti segna l'errore?
Prova , sempre da impostazioni a modificare il progressivo con il numero che ti serve....
Se la 1 è ok, prova a mettere 2...

Modificato dall'utente giovedì 24 gennaio 2019 16:30:39(UTC)  | Motivo: Non specificato

peanuts  
#288 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 16:58:24(UTC)
peanuts

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 21/12/2018(UTC)
Messaggi: 25

Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 1 volte in 1 messaggi
Postato in origine da: _Max_ Vai al messaggio quotato
Ciao Steno,

segnalo che in caso di invio della fattura tramite "terzi" (Es. Aruba) il programma inserisce sul primo blocco della fattura (Dati trasmissione) l'IDtrasmittente errato, in quanto nella fattura inviata tramite terzi deve comparire il codice fiscale del terzo e non della ditta che ha compilato la fattura:


In pratica, se affidato l'invio ad un TERZO, il codice fiscale che deve apparire sul 1 blocco deve essere il "99999999999" (esempio, chiaramente)




Scusa, io ho ricevuto già diverse fatture: come identificativo del trasmittente ritrovo il codice fiscale della ditta che ha emesso fattura, e più sotto
"Dati del terzo intermediario soggetto emittente
Dati anagrafici
Identificativo fiscale ai fini IVA: IT0000000000
Denominazione: XXXXXX srl. "

Quindi, visto che io faccio inviare le fatture da terzo, devo inserire i dati nell'anagrafica ditta?
Pensavo che, visto che la firma la apponevano loro, i dati del terzo intermediario venivano inseriti in automatico...
Devo richiedere i dati al commercialista..
Chiedo, perchè nel manuale che mi hanno fornito, non c'è scritto nulla...dicono solo di caricare il file xml e basta.... poi devi solo decidere se inviare subito oppure salvarla e inviarla in seguito...
Magari provo ad inviarmi nuovamente una fattura a saldo 0 alla mia ditta e vedo cosa esce.....



Mi rispono io: ho chiesto..ha detto di lasciare tutti i campi vuoti.....e che solo per le PA serve la firma.....

Modificato dall'utente giovedì 24 gennaio 2019 17:31:09(UTC)  | Motivo: Non specificato

harlock  
#289 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 18:12:41(UTC)
harlock

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 03/07/2018(UTC)
Messaggi: 42
Italy
Scrive da: druento

Ha ringraziato: 15 volte
E' stato ringraziato: 2 volte in 2 messaggi
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )

quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
[se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]



Vedo di impostarle in automatico




grazie !




Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato


2) nelle impostazioni / fatture elettroniche si può scegliere da che numero iniziare la numerazione ( tutto ok)

mi sono accorto però , che se si cerca di stampare / exportare + volte lo stesso documento la numerazione sale sempre ...



I temi sono 2:
il nome del file xml deve essere univoco, sempre, quindi è corretto che lo incrementi sempre.
Se invece ti riferisci al campo ProgressivoInvio all'interno del xml, attualmente è composto da NumeroFattura(5caratteri)+Modificatore(2caratteri max)+Anno(2 caratteri)+Progressivo di invio della fattura (2 caratteri). Per come ho inteso il processo, è un dato tecnico che serve per identificare univocamente l'invio, e peraltro ti consente comunque di risalire alla fattura "originale" grazie ai primi 8 caratteri.



comprendo l'obbligatorietà dell'univocità del file xml al fine dell'invio etc. , ma .... confesso che non ho capito del tutto a cosa ti riferisci ....

ho provato ad aprire un xml di prova con il notepad ed ho trovato una cosa tipo "" <ProgressivoInvio>00001 1924</ProgressivoInvio>""
quindi presumo che questa riga dica che la FT 01 del 2019 ha come progresivo di invio il num 24 ... se al sdi etc piace son contento e non mi lamento , ma la mia domanda era un altra e probabilmente non mi sono espresso bene ( ed in tal caso mi scuso)


quando faccio una fattura ( o vado in archivio / apri-carica documento ) vedo a monitor il mio documento all'interno di MF , poi andando su "esporta documento" ho tutto l'elenco ...

SE do il comando di creare un pdf mi salva un file tipo :

FatturaXXX - NOMECLIENTE (gg-mm-aaaa).pdf ----> ok , perfetto !

quindi se sto guardando la fatt 13 fatta a Gino in data 01-01-2099
avrei una cosa del tipo :

Fattura13 - GINO (01-1-2099).pdf

se do' nuovamente il comando ( anche + volte ) il sotfw. mi ripropone lo stesso nome [inserendo (n) se il file è gia nella cartella di destinazione ] , ok .


Invece x i xml i file generati sono tipo :

ITcodfiscale_XXXXX.xml

nell'XXXXX c'è quello a cui mi riferisco , ovvero se exporto lo stesso documento più volte ho una cosa tipo :

ITcodfiscale_00001.xml
ITcodfiscale_00002.xml
ITcodfiscale_00003.xml
ITcodfiscale_00004.xml
ITcodfiscale_00005.xml


ora senza aprire l'xml mi sembra di avere 5 fatture , mentre in realtà è sempre la stessa .
quindi il nome del file non dovrebbe essere simile al discorso dei progressivi citati prima o simile al formato x pdf ?
es ITcodfiscale_XXXXX_AAXX.xml ; ITcodfiscale_XXXXX_GG-MM-AA-XX.xml
in fondo quello che "fa testo" non viene richiamato in una riga all'interno del xml stesso ?






altra curiosità , spulciando l'xml vedo che ci sono i dati del cliente ( cod SDI 7 cifre e pec cliente ) , ma non vedo da nessuna parte la mia pec
[ p.s = la domanda è legata al fatto che userò la pec di aruba x inviare/ricevere fatture e non ho cod SDI] , è corretto ?
l'unica e-mail che vedo è quella non pec inserita nei dati della ditta


Steno  
#290 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 18:35:34(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )

quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
[se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]



Vedo di impostarle in automatico




grazie !




Rettifico: ho provato ad esportare una fattura con flag descrittivo valorizzato e già ora azzera importi e assegna aliquota pari a una aliquota già presente in fattura (natura non valorizzato). Esportata, passa il controllo del sito del agenzia senza intoppi.


Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato


nell'XXXXX c'è quello a cui mi riferisco , ovvero se exporto lo stesso documento più volte ho una cosa tipo :

ITcodfiscale_00001.xml
ITcodfiscale_00002.xml
ITcodfiscale_00003.xml
ITcodfiscale_00004.xml
ITcodfiscale_00005.xml


ora senza aprire l'xml mi sembra di avere 5 fatture , mentre in realtà è sempre la stessa .
quindi il nome del file non dovrebbe essere simile al discorso dei progressivi citati prima o simile al formato x pdf ?
es ITcodfiscale_XXXXX_AAXX.xml ; ITcodfiscale_XXXXX_GG-MM-AA-XX.xml
in fondo quello che "fa testo" non viene richiamato in una riga all'interno del xml stesso ?


Ok, ho capito meglio cosa intendessi. Per ora rimane così, alla fine per voi il file xml è solo un file transitorio sul quale non dovreste ragionare troppo...

Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato

altra curiosità , spulciando l'xml vedo che ci sono i dati del cliente ( cod SDI 7 cifre e pec cliente ) , ma non vedo da nessuna parte la mia pec
[ p.s = la domanda è legata al fatto che userò la pec di aruba x inviare/ricevere fatture e non ho cod SDI] , è corretto ?
l'unica e-mail che vedo è quella non pec inserita nei dati della ditta



E' giusto così, la tua PEC è quella mittente, non serve indicarla nello XML.

Modificato dall'utente giovedì 24 gennaio 2019 18:50:35(UTC)  | Motivo: Non specificato

thanks Un utente ha ringraziato Steno per questo utile messaggio
harlock il 24/01/2019(UTC)
Matteo  
#291 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 18:47:29(UTC)
Matteo

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 19/12/2008(UTC)
Messaggi: 45

Ha ringraziato: 3 volte
Postato in origine da: _Max_ Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: rio2 Vai al messaggio quotato
io devo allegare lo scontrino fiscale alla fattura elettronica con numero di scontrino e data, si puo' inserire un tasto per farlo direttamente? grazie!


Come già anticipato, nella versione beta5 (la prossima, in fase di rilascio), sarà possibile inserire i dati relativi allo scontrino, nel campo "altri dati gestionali" che sarà a compilazione manuale e su ogni singola riga della fattura, così come è ora strutturata la gestione degli ordini, dei riferimenti ai DDT, ecc.

Poi mi auguro che si possa "razionalizzare" anche questo aspetto, anche se alla fine, spesso, l'emissione dello scontrino non sempre prevede una molteplicità di articoli da riportare in fattura e quindi per ora risolve anche l'esigenza di chi avesse la necessità di trasmettere quel dato (numero e data dello scontrino)...


Ciao a tutti, utilizzo la versione 3.8.0 RC4 e, avendo anch'io necessità di fare riferimento allo scontrino fiscale, non riesco a capire se con questa versione è possibile e in quale sezione indicarlo.
L'Agenzia delle Entrate vorrebbe il riferimento in "Altri Dati Gestionali" ma in Microfatture, andando in DatiArticolo -> Riferimenti/AltriDati consente nella casella Tipologia l'inserimento manuale della dicitura "Scontrino fiscale" e nelle successive l'inserimento di numero e data, ma questi dati non vengono esportati in XML e quindi sono inutili per l'Agenzia delle Entrate...

Andando invece in DatiArticolo -> AltriDati, nella casella Tipo dato si possono inserire solo 10 caratteri (insufficienti per la dicitura "Scontrino fiscale") ed inoltre il numero inserito nella casella sottostante viene esportato con (presumo) il formato valuta: infatti viene aggiunto ".00" al numero inserito....

Sono io che non ho capito la procedura???
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi e agli autori per il lavoro semplicemente stupendo che stanno svolgendo...
peanuts  
#292 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 19:31:23(UTC)
peanuts

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 21/12/2018(UTC)
Messaggi: 25

Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 1 volte in 1 messaggi
Postato in origine da: Matteo Vai al messaggio quotato


Andando invece in DatiArticolo -> AltriDati, nella casella Tipo dato si possono inserire solo 10 caratteri (insufficienti per la dicitura "Scontrino fiscale") ed inoltre il numero inserito nella casella sottostante viene esportato con (presumo) il formato valuta: infatti viene aggiunto ".00" al numero inserito....

Sono io che non ho capito la procedura???
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi e agli autori per il lavoro semplicemente stupendo che stanno svolgendo...


Ciao, provvisoriamente: Altri dati -> Tipo dato = SF -> riferimento testo= Scontrino Fiscale ?
Ti ritroversti scritto così:

Nr. linea: 1
Descrizione bene/servizio: articolo
Quantita': 1.00
Unita' di misura: pz.
Valore unitario: 1.00000
Valore totale: 1.00
IVA (%): 22.00

Altri dati gestionali
Tipo dato: SF
Valore testo: Scontrino Fiscale
Valore numerico: 1.00
Valore data: 2019-01-24 (24Gennaio2019)

Potrebbe andare?

harlock  
#293 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 19:46:31(UTC)
harlock

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 03/07/2018(UTC)
Messaggi: 42
Italy
Scrive da: druento

Ha ringraziato: 15 volte
E' stato ringraziato: 2 volte in 2 messaggi
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato

le righe descrittive al sdi non piacciono ,
ma le accetta se :
-nella "descrizione " non ci sono errori grammaticali e "a capo" , "doppi spazi" e cose simili
-la "natura" è obbligatoria ( impostando non soggetta però l'accetta )

quindi quando sono obbligato ad usare righe descrittive bisogna impostarli in natura " non soggetta" ??
[se fosse sempre vero non converrebbe impostarlo in automatico associando alla spunta "descrittivo" quando si crea il documento ?]



Vedo di impostarle in automatico




grazie !




Rettifico: ho provato ad esportare una fattura con flag descrittivo valorizzato e già ora azzera importi e assegna aliquota pari a una aliquota già presente in fattura (natura non valorizzato). Esportata, passa il controllo del sito del agenzia senza intoppi.




ma devi indicare anche la voce natura ?
nelle prove che avevo fatto io spuntavo "descrittiva" , lasciavo iva , quantità , ect vuoti poi spuntavo natura "non soggetta"

altrimenti quando mettevo iva 0 o quantita 0 (con iva 22) nel sito dovevo modificarne "natura" ...

Steno  
#294 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 20:03:05(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: peanuts Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Matteo Vai al messaggio quotato


Andando invece in DatiArticolo -> AltriDati, nella casella Tipo dato si possono inserire solo 10 caratteri (insufficienti per la dicitura "Scontrino fiscale") ed inoltre il numero inserito nella casella sottostante viene esportato con (presumo) il formato valuta: infatti viene aggiunto ".00" al numero inserito....

Sono io che non ho capito la procedura???
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi e agli autori per il lavoro semplicemente stupendo che stanno svolgendo...


Ciao, provvisoriamente: Altri dati -> Tipo dato = SF -> riferimento testo= Scontrino Fiscale ?
Ti ritroversti scritto così:

Nr. linea: 1
Descrizione bene/servizio: articolo
Quantita': 1.00
Unita' di misura: pz.
Valore unitario: 1.00000
Valore totale: 1.00
IVA (%): 22.00

Altri dati gestionali
Tipo dato: SF
Valore testo: Scontrino Fiscale
Valore numerico: 1.00
Valore data: 2019-01-24 (24Gennaio2019)

Potrebbe andare?




Non so dirvi con certezza quale sia il formalismo corretto, segnalo che la dimensione di 10 caratteri per il Tipo Dato è un vincolo imposto dall'Agenzia (specifiche versione 1.2.1), quindi immagino la soluzione si avvicini molto a quella di peanuts. Da altre guide/domande frequenti vedo:

- nel campo “TipoDato” le parole “N.SCONTR.” (oppure “N.RICEVUTA” oppure...)
- nel campo “RiferimentoTesto” l’identificativo alfanumerico dello scontrino (o della ricevuta o del
documento commerciale);
- nel campo “RiferimentoNumero” il numero progressivo dello scontrino (o della ricevuta o del documento
commerciale);
- nel campo “RiferimentoData” la data dello scontrino.

Matteo  
#295 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 20:04:51(UTC)
Matteo

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 19/12/2008(UTC)
Messaggi: 45

Ha ringraziato: 3 volte
Postato in origine da: peanuts Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Matteo Vai al messaggio quotato


Andando invece in DatiArticolo -> AltriDati, nella casella Tipo dato si possono inserire solo 10 caratteri (insufficienti per la dicitura "Scontrino fiscale") ed inoltre il numero inserito nella casella sottostante viene esportato con (presumo) il formato valuta: infatti viene aggiunto ".00" al numero inserito....

Sono io che non ho capito la procedura???
Grazie in anticipo a chi vorrà aiutarmi e agli autori per il lavoro semplicemente stupendo che stanno svolgendo...


Ciao, provvisoriamente: Altri dati -> Tipo dato = SF -> riferimento testo= Scontrino Fiscale ?
Ti ritroversti scritto così:

Nr. linea: 1
Descrizione bene/servizio: articolo
Quantita': 1.00
Unita' di misura: pz.
Valore unitario: 1.00000
Valore totale: 1.00
IVA (%): 22.00

Altri dati gestionali
Tipo dato: SF
Valore testo: Scontrino Fiscale
Valore numerico: 1.00
Valore data: 2019-01-24 (24Gennaio2019)

Potrebbe andare?



Ciao,
si, potrebbe andare, però purtroppo richiede la ripetizione dei dati per ogni articolo inserito in fattura, e questo, in genere, è fonte di possibili errori formali che possono essere contestati dalla nostra amica Agenzia delle Entrate....
Sarebbe più facile se si potesse indicare il riferimento allo scontrino fiscale allo stesso modo di come si indica il riferimento ai ddt, ovvero riferimento e a seguire tutti gli articoli che fanno parte del medesimo scontrino (ma non so se l'Agenzia delle Entrate accetta questo sistema).....
Un'altra soluzione potrebbe essere quella che Microfatture, all'inserimento dal secondo articolo in poi, ci proponesse già precompilati i dati inseriti nell'articolo precedente, da modificare solamente alla bisogna.... ma vuole essere solo un suggerimento per i nostri fantastici autori, che non smetterò mai di ringraziare...

peanuts  
#296 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 20:36:02(UTC)
peanuts

Rank: Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 21/12/2018(UTC)
Messaggi: 25

Ha ringraziato: 3 volte
E' stato ringraziato: 1 volte in 1 messaggi
Ho capito...
E inserire un rigo descrittivo in fattura tipo "scontrino fiscale n. 1 data 24/01/2019". ?
Poi a seguire gli articoli?

I miei sono solo suggerimenti, io non lavoro con gli scontrini fiscali, quindi scusami se dico cose inesatte

Io la fattura la farò così:
- rigo descrittivo con riferimento ddt
- articoli presenti sul DDT

In questo modo i riferimenti compaiono nel corpo fattura, un po' come ho fatto fin d'ora e visto che i clienti mi hanno chiesto di continuare così, proverò a fare così, se poi non andrà bene, ci penserò....
harlock  
#297 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 21:31:46(UTC)
harlock

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 03/07/2018(UTC)
Messaggi: 42
Italy
Scrive da: druento

Ha ringraziato: 15 volte
E' stato ringraziato: 2 volte in 2 messaggi
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
...

* Possibilità di aggiungere allegati alla fattura xml (al massimo 3)

* Possibilità di ridefinire il progressivo della fattura elettronica




ho provato la funzione "allega copia pdf" al xml [spuntando la casella ]


archivio fatture / invia / produci file ---- > ottengo uno zip con dentro solo il file xxxxxxxxx.xml.p7m
archivio fatture/invia/invia a sdi ----> nella pec ho i vari messaggi ed allegati , (accettazione .... , posta cer... , consegna ...) ma nei vari allegati presenti non c'è traccia di pdf






_Max_  
#298 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 21:32:51(UTC)
_Max_

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 16/04/2015(UTC)
Messaggi: 281
Uomo
Italy

Ha ringraziato: 4 volte
E' stato ringraziato: 37 volte in 35 messaggi
.......


Ritorno sull'argomento del pomeriggio, ossia sulle linee (righe) descrittive della FE:

Microfatture ha una funzione, inserita da Steno da poco e attivabile su impostazioni (anzi su Tutte le impostazioni>Fattura elettronica> includi righe descrittive), che permette di far digerire dei testi che esulano dalla logica
del tracciato standard, perchè le LINEE dovrebbero contenere solo dati relativi a merci/prodotti/servizi ecc. da valorizzare con i propri riferimenti (quantità, aliquota Iva o esenzione, prezzo/importo, ecc.).

La tecnica adottata è quella di inserire dette righe sotto forma di linee senza il dettaglio della unità di misura, con importo zero e con una aliquota già presente nella fattura,
in modo che non venga spacchettata evitando che venga creato un ulteriore riepilogo a fine fattura (con la stessa IVA o esenzione, la stessa "sparisce" nel riepilogo, anzi è come se non esistesse, essendo a zero).




..........
Steno  
#299 Inviato : giovedì 24 gennaio 2019 23:53:59(UTC)
Steno

Rank: Advanced Member

Karma:

Gruppi: Moderator, Member
Iscritto: 24/05/2008(UTC)
Messaggi: 1.067

E' stato ringraziato: 115 volte in 82 messaggi
Postato in origine da: harlock Vai al messaggio quotato
Postato in origine da: Steno Vai al messaggio quotato
...

* Possibilità di aggiungere allegati alla fattura xml (al massimo 3)

* Possibilità di ridefinire il progressivo della fattura elettronica




ho provato la funzione "allega copia pdf" al xml [spuntando la casella ]


archivio fatture / invia / produci file ---- > ottengo uno zip con dentro solo il file xxxxxxxxx.xml.p7m
archivio fatture/invia/invia a sdi ----> nella pec ho i vari messaggi ed allegati , (accettazione .... , posta cer... , consegna ...) ma nei vari allegati presenti non c'è traccia di pdf








L'allegato è integrato nel xml, non è contenuto a parte nello zip. Se lo apri con un visualizzatore di fatture (anche online, ad esempio qui) dovresti vederlo...
thanks Un utente ha ringraziato Steno per questo utile messaggio
harlock il 25/01/2019(UTC)
DELTASTORE TECHNOLOGY  
#300 Inviato : venerdì 25 gennaio 2019 02:27:32(UTC)
DELTASTORE TECHNOLOGY

Rank: Newbie

Karma:

Gruppi: Member
Iscritto: 23/12/2018(UTC)
Messaggi: 8
Italy
Scrive da: comacchio

Salve
Ho già emesso un centinaio di fatture ma non tutte sono state accettare dallo sdi.
Il messaggio di errore ricorrente comune a tutte le fatture scartate è il seguente:
Codice
00404
Descrizione:
fattura duplicata : fattura duplicata numero xx B-19_2019 del xx.01.2019 , posizione nel lotto 1
Cosa sbaglio?
Grazie
Saluti
Utenti che leggono la discussione
Guest (21)
22 Pagine«<1314151617>»
Vai al forum  
Tu NON puoi creare discussioni in questo forum.
Tu NON puoi rispondere alle discussioni in questo forum.
Tu NON puoi cancellare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi modificare messaggi in questo forum.
Tu NON puoi creare sondaggi in questo forum.
Tu NON puoi votare nei sondaggi in questo forum.